Beniamino Joppolo, L’abumanesimo. 1951.

Disponibile

40,00 Spedizione gratuita in tutta Italia

Beniamino Joppolo (Patti, Messina 1906 – Parigi 1963)

Disponibile

Beniamino Joppolo, L’abumanesimo. Milano, Edizioni della Bicocca, 1951. In-16 (cm 17 x 12), brossura editoriale, pagine 94. Edizione originale. Cfr. Gambetti-Vezzosi, Rarità bibliografiche del Novecento italiano. Mancanze alla copertina (disponibili via email foto dettagliate).
Nel 1947 Joppolo firmò il Manifesto dello Spazialismo assieme a Lucio Fontana e Milena Milani. In seguito abbandonò le posizioni dello spazialismo, riconoscendo alla sua pittura una diversa finalità che lo avrebbe infine portato verso una forma di espressionismo astratto. L’allontanamento dallo spazialismo avvenne in concomitanza con le sue riflessioni filosofiche sull'”abumanesimo” – una teoria fondata su una sorta di immanentismo collegato alla meditazione sull’irreversibile crisi dell’umanità seguita agli eventi della seconda guerra mondiale – elaborate insieme con lo scrittore francese J. Audiberti.

Inizia a scrivere e premi invio per cercare un prodotto

Carrello
WhatsApp chat